Dott. Matteo Colosimo

Matteo Colosimo nasce a Cosenza il 27/12/1979, città nella quale vive felicemente sino alla maturità classica, conseguita nel 1998.

 

Proprio in quell’anno, infatti, inizia la sua avventura romana; avventura che segna un punto di partenza con l’iscrizione all’Università di Tor Vergata presso la facoltà di odontoiatria e protesi dentaria; professione da sempre amata, sin dalla sua infanzia, quando trascorreva lunghi pomeriggi nello studio odontoiatrico del padre.

 

Ragazzo educato ed inquadrato, si butta nello studio delle materie, con tenacia e caparbia, ottenendo, nel 2004, la laurea in odontoiatria e protesi dentaria con il massimo dei voti.

Inizia subito a coltivare forte interesse per l’ortodonzia, che diventerà la sua prima predilezione in campo odontoiatrico, certificandosi, nello stesso anno, come medico Invisalign.

Si avvia presto alla professione, possibilità che gli viene data dal suo mentore e amico Stefano Di Vecchio; percorso che si intreccerà ben presto in una forte stima reciproca, aprendo cosi le porte a quello che oggi è lo studio in cui lavora, studio di cui diventa, nel 2011, socio. La sua nuova figura gli prende la maggior parte della giornata, ma la fatica viene ben presto ripagata da pazienti soddisfatti di ritrovarsi in un ambiente cordiale e allegro.

 

Dal 2010, inoltre, diventa consulente e tutor, presso l’ospedale San Pietro Fate Bene Fratelli, nel reparto di Ortodonzia; segue un team di giovani laureati e si dedica a loro per trasmettere le tecniche più innovative di cui è a conoscenza.

La parte che ama di più del suo mestiere è occuparsi dell’ortodonzia dei pazienti più piccoli, adora i bambini che cura e da loro si fa chiamare semplicemente Matteo; crede, infatti, che l’appellativo dottore crei nei suoi piccoli “amici” un distacco che non lo rispecchia come persona.

Autore di numerose pubblicazioni su riviste nazionali ed internazionali, relatore in corsi e convegni in ambito nazionale

 

Il tempo libero che gli resta fra una pubblicazione e i salti fra lo studio e l’ospedale, passando per il traffico della sua adorata città, ama trascorrerlo in viaggio con la propria compagna, alla scoperta delle più belle città del mondo.

Ma la sua grande passione restano la cucina, la partita settimanale a calcetto e il poter uscire con la sua moto da enduro per tornare a respirare aria pulita nella sua amata montagna calabrese (la Sila); con i suoi amici di sempre organizza escursioni in moto, sui costoni delle montagne e ricche grigliate in mezzo ai boschi.

Popup Login Form